Associazione Cuncordu



Evento

Homepage + Riunioni Direttivo del Circolo Cuncordu + Comunicati importanti
Scorri in : Tutti > Attività > Homepage
Tutti > Attività > Convegni > Riunioni Direttivo Cuncordu
Tutti > Attività > Convegni > Comunicati
Qualcuna di queste categorie - Tutte queste categorie


10-11-2010, Il Monte Acuto a "Sardinia's Experience"

Il Monte Acuto 02 - Sardinia's Experience - Associazione CuncorduIl Monte Acuto conclude il ciclo 2010 di "Sardinia's Experience"

Si è tenuto mercoledì 10 novembre scorso, l'ultimo appuntamento del ciclo 2010 di "Sardinia's Experience", appunti di viaggio, itinerari sconosciuti, curiosità, usanze e consigli pratici per scoprire la Sardegna.

Dopo "L'isola di San Pietro", "FDS - Il Trenino Verde" e "La Gallura di Ponente", è stata la volta de "Il Monte Acuto", presentato da Massimo Pasella, sardo di seconda generazione e figlio di Paolo Pasella, nato a Balascia, una frazione nelle campagne di Oschiri (OT), e arrivato a Gattinara negli anni '60.

La presentazione di Massimo è stata meticolosa.

Introduzione:

Regione storica della Sardegna, gravitante intorno alla cittadina di Ozieri. Nonostante il nome, che fa pensare ad una zono prettamente montuosa, il reale aspetto della regione corrisponde in massima parte ai territori pianeggianti che a partire dal Monte Santo, che segna il confine col Meilogu, arrivano fin quasi ad Olbia, comprendendo la vallata a sud del Limbara. L'unica zona realmente montuosa è quella a Sud-Est, corrispondente pressappoco al territorio di Pattada e all'altopiano di Buddusò (che però anticamente era compresa nell'ambito del Nuorese).

Oggi il Monte Acuto si trova economicamente e amministrativamente diviso in due zone il cui confine è segnato dal fiume Coghinas: l'una gravitante verso Sassari e l'altra verso Olbia-Tempio. In realtà anche storicamente la regione si trovava divisa tra Logudoro e Gallura.

Nel Monteacuto si parla il dialetto logudorese, a Ovest nella variante settentrionale mentre a Est nella variante comune. L'altopiano di Buddusò a sud-est è una zona di convergenza tra quest'ultimo e l'arcaica variante nuorese.

- 11 sono i Comuni presenti nel territorio: Alà dei Sardi, Berchidda, Buddusò, Monti, Mores, Nughedu, San Nicolò, Oschiri Ozieri, Padru, Pattada, Tula.

- La conformazione del territorio, con evidenza sul lago del Coghinas.

- La natura, con il muflone e l’aquila reale presenti sugli aspri rilievi granitici del versante sud del monte Limbara.

- Il ricco patrimonio architettonico e archeologico con il mistero delle “Domus de Janas”.

- L’agricoltura, incentrata alla coltivazione cerealicola (grano, orzo, avena), con la presenza di coltivazioni ortive (peperoni, melanzane, indivia, lattuga e pomodori) e della coltivazione viticola, diffusa in tutto il territorio.

- L’allevamento di cavalli con la presenza dell’Istituto di Incremento Ippico della Sardegna; l’allevamento bovino e ovino, orientato in particolare verso la produzione di latte per la trasformazione in formaggio, con gli attuali sette caseifici, che producono ed esportano in tutto il mondo, il pecorino sardo di tipo romano, il fiore sardo, il toscanello e il semicotto.

Il Monte Acuto 03 - Sardinia's Experience - Associazione Cuncordu- L’industria legata alla presenza di materie prime quali il granito, il sughero e il lapillo vulcanico o pomice.

- L’artigianato con la produzione di coltelli (sa resolza pattadesa); la liuteria per la realizzazione di violini e chitarre; la lavorazione del legno per la produzione di mobili della casa tradizionale (la cassapanca il pezzo più importante); la costruzione e la decorazione e intaglio con motivi floreali, zoomorfi e geometrici per la produzione di arnesi di cucina (mestoli e cucchiai); l’intreccio e la tessitura, purtroppo sempre me no diffuse.

- I prodotti tipici, con il pane di Ozieri, le ricotte gentili di pecora, gli insaccati (salsicce, lardo, pancetta) e i prodotti del maiale, le panadas di Òschiri, i dolci (le copulettas, gli amaretti, le tiliccas, i sospiri, s’aranzada.

Contributo filmato: al termine della presentazione dei territori, Massimo Pasella ha proiettato alcuni cortometraggi filmati, editi da Sardegna TV S.r.l. della collana "Pro Sardigna", relativi ai Comuni di Ozieri, Oschiri e Pattada, tra le città più rappresentative del territorio. 

Buffet: la serata si è poi conclusa con un buffet di dolci tipici sardi.


Link utili

- La Comunità Montana del Mote Acuto: www.monteacuto.it

- Il Monte Acuto: http://it.wikipedia.org/wiki/Monteacuto

- Filmati sulle genti e sul territorio di Sardegna, a cura della Regione Autonoma della Sardegna: http://www.sardegnadigitallibrary.it/video

Il Monte Acuto 05 - Sardinia's Experience - Associazione Cuncordu

Il Monte Acuto 04 - Massimo Pasella - Associazione Cuncordu

 

Prossimi eventi
Eventi di oggi
  • Nessuno
Eventi previsti  
  • Nessuno
Castelsardo
Castelsardo
Meteo
Login

Request new password